Dopo il turno di riposo, Scanzo torna a casa. Al PalaDespe, sabato alle 21 (ingresso libero) arriva Busseto staccata in graduatoria di un solo punto (6 contro 5). Assodata la necessità di riprendere il trend casalingo (doppio 3-0 su Milano e Ama), anche per recuperare quel terreno perso complice lo “zero” nelle due trasferte in terra emiliana. Per farlo, ovviamente, servirà mettere in campo la quadratura vista anche nel secondo set al PalaPanini prima della sosta, con la consapevolezza che – dalla parte opposta – ci sarà un avversario che vorrà tornare a muovere la classifica dopo la sconfitta casalinga proprio contro Modena. “Dobbiamo ritrovare tranquillità e sicurezza anche sotto uno o due set – spiega lo schiacciatore Matteo Riva -. Vero che abbiamo affrontato due ottime compagini, tuttavia con esperienza e qualità dovremmo riuscire a sopperire alle situazioni sfavorevoli. Non va mai data per scontata la superiorità rispetto a qualunque antagonista, serve un po’ di sana voglia di combattere. Si può anche perdere, non bisogna però entrare in un loop di mancanza di serenità o incertezza dei propri mezzi. Dunque rimbocchiamoci le maniche, facendo uno sforzo sia sul piano mentale sia come gruppo al fine di far emergere la nostra forza”. E aggiunge: “Con Busseto – sottolinea Riva – c’è voglia di riscatto cosi come di tornare ai piani alti. Per farlo dovremo sprecare il meno possibile, contrattaccare e ottimizzare le difese, essendo meno rinunciatari nel fondamentale. E’necessario esprimere a pieno ciò che siamo, con ordine e concretezza”.

Il laterale si giocherà una delle due maglie in posto 4 con Bonetti e Costa mentre il resto della formazione ricalcherà lo schieramento-tipo: Gerosa in regia, Corti in 2, Bonola-Valsecchi al centro e Procopio libero.  Nel roster parmigiano, invece, da segnalare elementi dal recente passato in A2 come il palleggiatore Bonante (ex Pordenone), l’opposto Beltrami (ex Piacenza) e lo schiacciatore Silva (ex Reggio Emilia).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...