Parella-Scanzo 3-2 (25-14 25-22 23-25 19-25 15-10)

Parella Torino: Filippi 5, Cattaneo 15, Mellano 7, Gerbino 24, Richeri 18, Mazzone 15, Martina (L), Repetto, Cassone, Piasso. Non entrati: Felisio, Mariotti, Valente. All. Pezzoli.
Scanzo: Riva 16. Gritti 9, Gerosa 1, Bonetti 10, Quintieri 7, Corti 21, Viti (L), Gherardi (L), M.Parma 1, Lizzola, J.Parma 1, Gamba. Non entrato: Cassina. All. Marchesi

Note: durata set: 24′ 30’, 33’, 31’ 19’. Battute sbagliate: Parella 11 Scanzo 11. Battute punto: Parella 12 Scanzo 8. Muri: Parella 9 Scanzo 6.

Il terzo blitz al tie-break sfugge sul più bello. Proprio quando la seconda rimonta da urlo consecutiva, dopo quella di Caronno, sembrava ad un passo. Parella però, più forte delle fatiche di mercoledì a Brugherio e del ritorno di Scanzo, strappa subito con il doppio ace di Gerbino (6-2) e si porta in vantaggio nella serie affidandosi al muro. Proprio quel fondamentale che, al contrario, è colpevolmente mancato ai nostri nei primi due parziali (0 all’attivo). Ma se l’approccio è stato da incubo anche in ricezione, quantomeno nel secondo si sono visti i primi segnali di ripresa. Siccome però il brivido fa parte di questi play-off, anche nel terzo periodo i giallorossi dilapidano un + 6 (6-12) e rischiano dal 17-21 al 23-24 prima che un errore in contrattacco di Richeri li tenga in corsa. Al rientro, nonostante un’altra falsa partenza (12-9), è un turno al servizio di capitan Quintieri che esalta la reazione con un break 0-7 e poi, sempre il capitano, mette a terra il punto che vale il tie-break approfittando di un muro finalmente concreto e di un attacco continuo (52%). Peccato però che la costanza nella fase offensiva, specie in posto 4 (Bonetti 10 punti, chiusura a – 4), si sia notata con il contagocce al contrario di quanto accaduto sul fronte torinese con il tridente Gerbino-Richeri-Cattaneo supportati dalla prestazione convincente di Mazzone (15 punti, 5 ace, 54%).

Cancellare e ripartire: gara 2 sabato 1° giugno alle 21 al PalaDespe per tenere vivo il sogno A3.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...