Un brivido lungo 39′ poi Scanzo, contenuto con svariati rischi il furore agonistico della Besanese, impacchetta la prima vittoria esterna, la quarta su quattro.
Ampiamente preventivabile la partenza a razzo dei padroni di casa sospinti dal loro caldissimo pubblico, tornato per la prima volta alla “Bombonera”. Meno uno Scanzo che – pur con il recupero di Malvestiti – sembra sorpreso e va sotto prima 10-4 poi 13-5, momento in cui coach Simone Gandini chiama il suo secondo time out. Fermare il tempo consente di riordinare le idee e di riprendere il bandolo di una situazione che, cammin facendo, viene apparecchiata per il ribaltone. Sotto 19-20 Costa e compagni piazzano un break 5-1, sprecano tre palle-set e danno il via ad un testa a testa che si risolve con il fiatone 34-32. Sbloccata la contesa, i bergamaschi ristabiliscono le gerarchie e ripartono, stavolta senza sbagliare ed esaltati dal solito impeccabile Martinelli. Una volta preso il largo, con Fornesi ancora bene nel presidio della seconda linea, i brianzoli restano a 15. Copione che, sostanzialmente, si ripete nel terzo quando Scanzo doppia subito (5-10) e tiene, pur con un certo elastico, il + 5 (16-21). Che rappresenta il gap di sicurezza per calare il poker.

Besanese – Scanzo 0-3 (32-34 15-25 19-25)
Besanese
: L. Corti 3, Polignino 1, S. Corti 6, Abramo 2, Cremona 20, Meneghello 9, Pozzi (L), Vidi 6, Valtorta, Zamburlini, Brambilla (L), N.e.Giudici, Carzaniga, Caprotti. All. Chiera
Scanzo: Martinelli 2, G. Gritti 15, M. Gritti 8, Malvestiti 14, Costa 15, Valsecchi 8, Fornesi (L), Falgari. N.e. M. Parma, J. Parma, Mismetti, Innocenti, Viti, Cassina. All. Gandini

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...