Si comincia. Con un “finalmente” che si può apporre, a caratteri cubitali, in casa giallorossa. Lo Scanzo si rituffa nel campionato di B affrontando domani al PalaDespe (ore 21, ingresso libero) Volley Milano, ossia i ragazzi di belle speranze targati Vero Volley Monza. Un primo impegno già da prendere con tutte le cautele del caso per la compagine allenata da Cristian Zanchi viste le insidie che nasconde un incrocio simile, all’alba della stagione e contro un avversario che arriverà in Bergamasca con il proverbiale “braccio sciolto” e slegato da qualunque obbligo di muovere la classifica.

“Gli avversari – spiega il direttore sportivo Marco Benvenuti – ricalcano esattamente ciò che sarà una costante di ogni partita interna: squadre senza pressione che a Scanzo cercheranno di dare il 110% per fare lo sgambetto ad una delle favorite del girone. Ragion per cui, dal canto nostro, dovremo essere bravi a pensare ad un pallone alla volta, ad un set per volta. In serie B, e lo abbiamo capito sulla nostra pelle anche lo scorso anno, non vince il più forte bensì chi sbaglia meno”. Tradotto: d’accordo le ambizioni e la qualità del roster, ma serve curare il singolo dettaglio senza mai dare nulla per scontato in un cammino che si presenta lungo e complesso in virtù delle tante antagoniste candidate ai piani alti della graduatoria. “I tornei – prosegue – non si vincono con i nomi, ma sul campo. Abbiamo ulteriormente migliorato la rosa, non ci nascondiamo. Tuttavia i piedi vanno tenuti ben saldi a terra, la tensione non può mai calare perché un passaggio a vuoto può essere pagato a caro prezzo. E sarà fondamentale anche il supporto dei nostri tifosi che vogliamo avere al nostro fianco sempre più calorosi e numerosi”.

Per la “prima” – che verrà proposta anche in diretta sulla pagina Facebook della società – coach Zanchi manderà in campo capitan Gerosa in regia, Corti opposto, Bonola e Valsecchi al centro, Bonetti e Costa in posto 4 e Procopio libero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...