Una finale, una promozione e l’anno di A2: lo Scanzo affida il proprio timone ad uno specialista. Nel triennio appena concluso con Cisano, Cristian Zanchi si è confermato tecnico di livello che ora ha deciso di sposare il progetto giallorosso senza cambiare la propria filosofia: lavoro, umiltà e niente proclami.

Mancato per un soffio il pass per la A3, si ricomincia dal tecnico bergamasco classe 1974: “Dopo tre anni importanti a Cisano – dice Zanchi – il ciclo si era concluso ed è stato giusto chiudere l’esperienza di comune accordo. Si è presentata un’occasione come Scanzo e alla luce sia delle ambizioni sia delle potenzialità ho colto al volo l’opportunità che mi hanno offerto il presidente Giancarlo Viti ed il ds Marco Benvenuti”.

E l’imprinting del tecnico è già chiaro: “La squadra – prosegue – dovrà trasmettere passione, voglia di divertirsi e di giocare a pallavolo. E soprattutto comunicare, nella più totale trasparenza trasmettendo positività anche all’esterno”. Quella che attende Scanzo sarà una B diversa dall’ultima, a non variare sarà il grado di difficoltà sulla base di molte compagini temibili in costruzione: “Vista la qualità del roster che stiamo allestendo – sottolinea Zanchi – la gran parte delle avversarie giocherà a cuor leggero contro di noi, dunque dovremo essere ancor più bravi a gestire la pressione senza pensare che ci sia l’obbligo di stravincere ogni partita. No, non è così. Un passo alla volta, con il profilo basso e lavorando con tranquillità su ogni pallone mantenendo sempre altissima la concentrazione”.

La chiusura, infine, suona come un monito agli elementi che verranno confermati: “Da ciascuno – rileva – mi aspetto qualcosa in più rispetto a chi arriverà, anche per rifarsi dall’ultima finale persa. La squadra vanta nomi di spessore, che devono dimostrare ancor più fame e ribadire il proprio valore attraverso i risultati”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...