Il periodo non è certo di quelli baciati dalla sorte per lo Scanzo che dopo aver perso Oreste Luppi sarà costretto a rinunciare per un periodo anche a Jacopo Parma, in ospedale da qualche giorno in seguito ad un pneumotorace. Nuova operazione chirurgica programmata per oggi, un’apicectomia polmonare, intervento che consiste nell’asportazione parziale dell’apice polmonare destro.

Domani intanto il girone di ritorno giallorosso comincia alle ore 21 alla Candy Arena di Monza contro Euro Hotel Milano, formazione penultima forza del girone con 7 punti. Sono 30 invece quelli dei ragazzi di Marchesi (a – 3 da Trento e a – 5 dalla capolista Brugherio) chiamati naturalmente a raccogliere il bottino pieno per continuare l’inseguimento al vertice.

Ironia della sorte, peraltro, lo sfortunato Parma avrebbe incrociato una parte importante del suo passato: “Sono enormemente dispiaciuto di non poter scendere in campo – dice -. Mi sarebbe davvero piaciuto rientrare in quel palasport, ripercorrere tutte quelle emozioni che lì ho vissuto, incontrare di nuovo tutte quelle persone che per tre anni sono state la mia seconda famiglia e, ancor di più, dimostrare ciò che sono diventato anche grazie al loro aiuto”. E il giovane laterale, che conosce alla perfezione l’ambiente brianzolo, sprona i compagni per tenere la guardia altissima contro un ostacolo che resta velenoso a prescindere dalla graduatoria: “Nonostante la classifica – continua – li faccia vedere come una compagine non particolarmente temibile, il compito non sarà dei più semplici. Ci troveremo di fronte un team molto giovane e potenzialmente molto forte. Che, per esperienza diretta, posso affermare che quando si devono confrontare con antagoniste d’alta classifica, non avendo nulla da perdere, danno sempre il meglio”. In chiusura doveroso focus sulla salute, con annesso l’augurio di una pronta guarigione: “I tempi di recupero – sottolinea – si sono allungati a causa della nuova operazione. Tuttavia sarò in grado di tornare in palestra e dare il meglio di me, anche se fosse per la parte finale della stagione. Un ringraziamento di cuore a società, staff e compagni per la vicinanza. Ovviamente, appena potrò, sarò tutti i sabati al palazzetto a tifare e, se avrò fiato, urlare “Forza Scanzo”.

Con l’obiettivo di dedicare una vittoria a Jacopo, lo Scanzo giocherà con Gerosa regista, Corti opposto, Gritti e Quintieri al centro, Bonetti e Riva in posto 4 e Gherardi e Viti a giocarsi il ruolo di libero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...