Scacco matto. In tre mosse, o meglio in tre set. Uno Scanzo solido, compatto e tremendamente concreto sbanca Caronno con una prestazione a dir poco autorevole. Dopo il successo su Limbiate, i giallorossi replicano sul campo di una delle favoritissime del girone. I nostri approcciano a mente sgombra e braccio libero confezionando una prestazione da grande squadra. Damiano Valsecchi, da vero capitano, sfodera una serata da trascinatore conclusa con 13 di cui 4 muri (dei 10 complessivi contro i 6 dei padroni di casa). Top scorer Simone Falgari che si toglie anche la soddisfazione di vincere il duello a distanza con il sempre temibile Schintu, opposto di una formazione varesina che sbaglia tanto soprattutto in avvio (11 errori globali). I bergamaschi, più lucidi, freddi e precisi (11 errori nell’intera partita) vanno sotto di un break, rispondono con un 3-0 e cambiano ritmo con un doppio allungo che porta al 20-16. Poi Mario Gritti consente di mantenere il margine e d’incanalare verso il vantaggio. Ci si aspetta la reazione di Rossella Ets, invece Scanzo mette subito in chiaro con uno scatto perentorio con l’immediato 3-0 che si trasforma presto in 10-5. Un piccolo passaggio a vuoto consente a Caronno l’aggancio a 14 successivamente a 21; come con Limbiate però i giallorossi fanno emergere l’animus pugnandi timbrando un 4-0 nel rush finale. Il copione non cambia neppure nel terzo parziale dato che i ragazzi di Fabbri proseguono a comandare il discorso gestendo l’inerzia dal 4-1 dello start salvo farsi riprendere a 19. Fase in cui i nervi saldissimi fanno ancora la differenza: accelerazione 6-2 che significa “colpaccio”. Nel vero senso della parola.

Caronno-Scanzo 0-3 (20-25 21-25 21-25)

Caronno: Crusca 8, Piccinini 7, Schintu 15, Masciadri 8, Milani 5, Reseghetti 1, Cerbo (L), Fasol, Pozzi 6, Venturini 1. N.e. Cartabia, Conci, Gasparotto, Della Canonica. All. Gervasoni
Scanzo: Martinelli 1, Innocenti 8, M.Gritti 8, Falgari 16, G.Gritti 7, Valsecchi 13, Viti (L). Fornesi (L), Marzorati. N.e. Magnifico, Gavazzi, Rondi, E. Cattaneo, Caldara. All. Fabbri
Arbitri: Mamertino, Cassone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...